Chiama

Info

Territorio

Senigallia o “SENA GALLICA” come nominata dai romani che ne fecero un importante porto di commercio con il nord europa, è una cittadina ricca di sorprese e di arte.
I dintorni di Senigallia vi ammalieranno con i loro scorci, i borghi antichi, le antiche vie del commercio del vino e le antiche costruzioni che disseminate sul territorio, ne detrminano la sua unicità e ne fanno grande meta turistica che non guarda solo alla sua tradizione marittima ma anche alla storia dei luoghi e delle civiltà che si sono avvicendate nei secoli in questi territori.
Qui di seguito dei piccoli accenni a queste bellezze e dei suggerimenti per una vacanza indimenticabile nelle terre marchigiane.

Arte e cultura

ROCCA ROVERESCA:

nel centro storico di Senigallia è possibile ammirare  la ROCCA ROVERESCA,  un’importante testimonianza di architettura militare,  che è il prodotto della sovrapposizione di strutture difensive verificatosi nei secoli. Nella sua storia millenaria la Rocca non fu solo una fortezza, ma anche una dimora signorile.  Oggi è sede di mostre d’arte temporanee e manifestazioni culturali.

PALAZZO DUCALE:

di fronte alla Rocca si trova il PALAZZO DUCALE  voluto dai Della Rovere a metà del 500. Il palazzo fu progettato come dimora di rappresentanza per la corte e per i suoi ospiti illustri per poter ammiare le parate militari che si svolgevano in piazza.

PALAZZETTO BAVIERA :

alla destra della Rocca si trova il PALAZZETTO BAVIERA, che costituisce una delle testimonianze artistiche più importanti della città in quanto vanta una straordinaria sequenza di stucchi eseguiti nel 1950 dall’illustre plastificatore di Urbino , Federico Brandani.

AREA ARCHEOLOGICA “LA FENICE”:

durante i lavori di fondazione del Nuovo Teatro “La Fenice”  avvenne il rinvenimento di un intero isolato romano, oggi ben musealizzato e visitabile in un contesto di grande fascino.  La visita all’AREA ARCHEOLOGICA “LA FENICE”, situata al di sotto del teatro, permette di rivivere uno spaccato della vita quotidiana romana, dove viene raccontata la storia della realtà antica, della città di Senigallia e del territorio.

Borghi storici
dell'entroterra

Nell’entroterra di Senigallia si possono visitare luoghi interessanti che costellano le meravigliose colline, ognuno di essi caratterizzato da bellezze storiche, artistiche e enogastronomiche che hanno reso questa zona da scoprire.

CORINALDO:

Corinaldo è un fantastico borgo che ha una cinta muraria perfettamente mantenuta risalente al XIV secolo. E’ stato ufficialmente denominato il Borgo più bello d’Italia nel 2007. Nel paese nacque Santa Maria Goretti ed è ancora possibile visitarne la casa natale.

MORRO D’ALBA:

quello di Morro, è un  borgo, situato tra Senigallia e Jesi e dà nome al suo famoso vino “Lacrima di Morro D’Alba”. Ha una bellissima cinta muraria a forma di pentagono irregolare molto ben mantenuta. Interessante da visitare è il museo “Utensilia” dedicato alla cultura mezzadrile. Da non perdere la passeggiata sulla “strada della Scarpa”, un lungo porticato che racchiude il centro storico.

ARCEVIA:

il comprensorio del comune di Arcevia, raggruppa nove castelli al suo interno, essendo essi centri abitati murati di impianto trecentesco, costituiscono la maggior attrazione del comune. All’interno di questi piccoli centri, numerosi sono gli eventi culturali tra cui citiamo “ARCEVIA JAZZ” che si tiene in luglio e agosto, e “ ARCEVIA INTERNATIONAL ART FESTIVAL “ che si tiene da agosto a settembre.

MONTECAROTTO:

contrafforte orientale della zona sub-appenninica della provincia  di Ancona. Il suo centro storico conserva una notevole cinta muraria degna di una visita. Da considerarsi una delle piu importanti fortificazioni della Vallesina. L’eccellenza di Montecarotto, è il celeberrimo vino VERDICCHIO prodotto in diverse tipologie e varianti. Ogni anno a luglio potete assistere alla manifetazione “VERDICCHIO IN FESTA”.

SERRA DE’ CONTI:

antico borgo medievale caratterizzato dalla cerchia muraria con i dieci torrioni poligonali che circonda l’abitato. Chi la raggiunge puo godere di un caratteristico e suggestivo scorcio paesaggistico e urbano che solo gli antichi borghi sanno donare. D’estate, nella seconda metà di agosto, si tiene la “Notte Nera”, durante la quale vengono spente le luci del centro storico e si svolgono diverse attività di carattere culturale, artistico e di svago.

GRADARA:

per chi volesse visitare questo borgo antico, il CASTELLO DI GRADARA sarà una meta irrinunciabile. Durante il periodo medievale la fortezza è stata uno dei principali teatri degli scontri tra le milizie fedeli al Papato e le signorie marchigiane e romagnole. Secondo la leggenda, la rocca ha fatto da sfondo alla tragica e famosa  storia d’amore tra Paolo e Francesca. Pregevoli scorci paesaggistici e  reperti storici, caratterizzano il territorio di Gradara il quale coniuga arte, artigianato e buona cucina.

Mare e spiagge

Mare e spiagge

Quella di Senigallia è la spiaggia più famosa delle Marche. 13 km di sabbia finissima e dorata, morbida proprio come il velluto. Dal 1997 Senigallia vanta la prestigiosa Bandiera Blu, garantendo acque pulite, attenzione alla gestione ambientale, servizi e sicurezza in spiaggia che renderanno la vostra vacanza un’esperienza unica ed indimenticabile.

Alla città di Senigallia è stato altresì assegnato il riconoscimento della Bandiera Verde da parte di un gruppo di pediatri italiani, volto a garantire una spiaggia a misura di bambino con acqua limpida e fondale basso, sabbia pulita per costruire castelli e stabilimenti balneari attrezzati con aree gioco sicure.
Senigallia è una meta adatta a tutti, ed è lieta di ospitare i vostri amici a 4 zampe, anche al mare!
Da alcuni anni infatti, alcuni stabilimenti hanno allestito aree delimitate e attrezzate, in cui cani e padroni possono godersi giornate in spiaggia in tutta tranquillità.

Non distante da Senigallia, dirigendosi verso Sud, si trovano altre località rinomate della costa marchigiana, tra cui la riviera del Conero e le famose spiaggie di Sirolo e Numana dove si possono effettuare escursioni in percorsi naturalistico-sportivi degni delle piu rinomate mete estive isolane.

Meraviglie naturali

MARMITTE DEI GIGANTI:

a Fossombrone, comune della Provincia di Pesaro e Urbino c’è un piccolo “canyon“ profondo fino a 30 metri. Si tratta di morfosculture prodotte nei secoli dall’erosione delle acque del fiume Metauro, creando cavità occupate da piccoli specchi d’acqua. Si possono vedere da vicino percorrendo un sentiero che scende verso le rive della gola oppure ci si può avventurare nel meraviglioso scenario con un’escursione in canoa o in kayak.

GROTTE DI FRASASSI:

fiore all’occhiello del Parco naturale regionale della “Gola della Rossa e di Frasassi” si trovano queste meravigliose e uniche grotte. Sono delle formazioni carsiche sotterranee in cui, grazie a visite organizzate, si possono ammirare le meravigliose sculture naturali che si son formate ad opera delle acque di infiltrazione sotterranee durante milioni di anni. Le visite sono disponibili in vari percorsi, diversi per durata e difficoltà.

Eventi

Senigallia conferma un legame piuttosto forte con il mondo della musica attraverso una serie di eventi annuali. Tra i più importanti ricordiamo:

LA FESTA DELLA MUSICA

(evento di origine francese nato per celebrare il solstizio d’estate), che si svolge a metà luglio, dove concerti gratuiti e musica dal vivo trasformano la città in un palcoscenico all ‘aperto.

IL SUMMER JAMBOREE

festival internazionale della musica e della cultura anni ’40- 50 che si svolge tra la fine di luglio e l’inizio di agosto, in cui la città viene letteralmente invasa da appassionati del genere, trasformando il panorama cittadino in una vera e propria rappresentazione scenica ricca di entusiasmanti eventi musicali e laboratori. Il “SUMMER”, nomignolo che i Senigalliesi danno alla loro manifestazione preferita, è considerato il piu importante evento del genere in tutta Europa e di rilevanza a livello Mondiale.

IL CATERRADUNO

nota trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 “Caterpillar”, è una manifestazione legata alla grande musica italiana.

NOTTE DELLA ROTONDA

appuntamento di metà luglio per ricordare il restauro e la riapertura della famosa Rotonda sul Mare, che dal 2006 è tornata a impreziosire la Spiaggia di Velluto.

FIERA DI SANT’AGOSTINO

a fine Agosto con circa 500 espositori che occupano e animano le vie del centro storico.
Abbiamo alloggiato nella casa mobile capraia e ci siamo trovati molto bene! Il villaggio è molto carino e sempre pulito. Lo staff è molto gentile! Pur non essendo proprio in centro, attraversando la...

le nostre
imperdibili

Offerte

Richiedi gratuitamente

un preventivo

Campi obbligatori *

Newsletter



Via Alderana, 8 - Senigallia
Tel. +39 071/659742
E-mail: info@greencamping.it

P.Iva 00458450426 - Privacy Policy
Credits TITANKA! Spa © 2018